A Cusan o' pret po truà A Cusano la pietra puoi trovare
di Vincenzo Di Biase
   
A Cusan o' pret po truà A Cusano la pietra puoi trovare
A fa attenzion a n' t stancà e fai attenzione a non stancarti.
Cu o'pret na funtan c' po fà Con le pietre puoi farci una fontana
E i pann sporc c' po lavà. dove i panni sporchi puoi lavare.
Dend i murtal a mairan po acciaccà Nel mortaio puoi schiacciare l’origano
E dent i piccillat ta po mangià. e nel “tortano”  puoi mangiarlo.
Se a casa bella t' vo fà Se una bella casa vuoi costruirti
A preta antic a sidda usà. la pietra antica devi usare.
E se pur a fucagn c' vo fà Se pure un camino vuoi costruirti
N'n ave' paur che t' po nfucà puoi stare sicuro che ben  ti riscalderai.
Ma na cos t' sidda arricurdà Ma una cosa ti devi ricordare,
Se a preta bona vo truà se la pietra buona vuoi trovare
Semp a Cusan a sidda arrivà. sempre a Cusano devi arrivare.